IN VIVO VERSO, IL PROGRAMMA DI BRUNELLA MORO LE PRIME QUATTRO STAGIONI

18.55 di ALESSANDRA SERVI

  18.55 Sono le 18.55 da qualche ora mi chiedo se possa assomigliare a quella di vent’anni fa e mi rispondo che no, non ci somiglio affatto – solo i capelli neri – sono le 18.55 di vent’anni fa ed è solo passata qualche ora e mi confonde la liberta’ di rubarti nasconderti in tasche,…

Read more

PRIMAVERA di LORENA BRANDOLESE

      PRIMAVERA Questa inquietudine profonda che mi accompagna da sempre si accentua in questo venir di primavera. Corro per riuscire a fare tutto giorno dopo giorno, mi nutro di tenero verde e piccoli fiori respiro visioni di natura che cambia raccolgo piume e fili d’erba lungo il cammino che la mia ansia trasforma…

Read more

GUARDAMI di NOA

NOA GUARDAMI (Music Largo from Concert 5 for Piano in F Minor, Johann Sebastian Bach) Guardami, attraverso il confine oltre il muro, Guardami, il modo in cui ti osservi, nello specchio rotto della vita. No, mi rifiuto di inchinarmi a coloro che dicono che il mondo sta cambiando ora, per come cambia non c’è modo…

Read more

PAPA’ di BRUNO DELL’AGNOLA

  PAPA’ Le mani stanche……..quando la sera vicino al focolare stavo in silenzio per sentir parlare…mio padre tornato stanco dal lavoro mi prendeva in braccio ero il suo tesoro ….la sua voce mi parlava con dolcezza e con la mano mi dava una carezza…mani callose dal lavoro duro mi sfiorava i capelli mi sentivo al…

Read more

MASCHERE di LAURA D’ULIVO

    MASCHERE Fragili…. come preziosi cristalli, come esili fiori che si chinano al vento, come foglie caduche in balia dell’acqua. Siamo noi ! Noi, che al mattino indossiamo la maschera della forza, della tenacia, della presunzione, della perseveranza. Noi…..siamo noi… le combattenti in un eterno conflitto, fra forza e fragilità !!!

Read more

RICICLO NOSTALGIA di ELIGIA MARIA

    RICICLO NOSTALGIA La piccola valigia che mi accompagnò bimbetta trepidante in colonia al Cavallino, ora conserva foto di famiglia in un frullato allegro e triste insieme di sorrisi limpidi e pose marmoree, abbracci pochi e gruppi composti ad aspettare l’attimo che fissa la vita, il punto fermo che ti dirà come eri, come…

Read more