AGORDO
La città di Agordo ha riconosciuto a Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica Group, la cittadinanza onoraria. Grazie ad una felice intuizione Del Vecchio nel 1961 ha fondato e guidato l’azienda, dimostrando grande attenzione anche verso la popolazione agordina e la terra che lo ha accolto. I suoi operai lo hanno festeggiato venerdì sera. Poco meno di 2000 persone hanno invaso Agordo, o meglio la zona industriale dove ha sede lo stabilimento Luxottica. Anche quest’anno l’azienda ha organizzato il consueto appuntamento di fine anno: una cena da sogno e un concerto con Gianni Morandi. In pochi hanno voluto mancare. Chi c’era s’è spellato le mani attorno alle 20, quando ha fatto il suo ingresso in sala Leonardo Del Vecchio. Il patron di Luxottica è stato preceduto da una presentazione circa la sua vita di uomo-imprenditore. Di seguito la standing ovation con i 2000 in piedi ad accompagnareo l’entrata del nuovo cittadino onorario di Agordo.
“Sono contento di essere stato qui – ha detto Morandi – mi avevano detto che qui non si scaldavano facilmente e invece la gente ha cantato, ballato si è divertita molto”.
Ad Agordo ad applaudire Gianni Morandi c’era anche Federico Stragà, il cantautore bellunese amico di Morandi e compagno di squadra nella nazionale cantanti.
“Siamo amici – ha detto Morandi – è un grande cantautore di questa provincia. E’ venuto perché voleva cantare una canzone anche lui. Preferisco che canti a Bologna, non a casa sua. Scherzo, lo facciamo spesso anche in squadra”.
A proposito di nazionale cantanti per i 25 anni il Veneto avrà una parte importante, è vero?
“Si, il venticinquennale a fine maggio prevede manifestazioni importanti e la partita del cuore a Verona in diretta per la Rai. Saluto i bellunesi e spero di tornare da queste parti, magari a sciare”.
Mirko Mezzacasa